Attività

Azienda Faunistico Venatoria

L’Azienda Faunistico Venatoria della Parrina si estende su circa 585 ettari in un paesaggio in prevalenza collinare con altitudine massima di 354 mt s.l.m. e costituito da una parte agricola e da una superficie boschiva in grado di garantire un’oasi sicura alla fauna del luogo nonché a quella migratoria. La presenza di un accordo faunistico-venatorio è molto importante perché consente di praticare una caccia controllata nel rispetto del territorio e dei suoi naturali occupanti.
La specie di indirizzo è la lepre: vive in un habitat piuttosto stabile che le consente nutrimento e rifugio per tutto l’anno, grazie anche alla conservazione delle zone di margine dei campi e delle fasce eco tonali. Le altre specie rappresentate sono il gatto selvatico, la martora, la faina, la donnola, il riccio, l’istrice, il tasso, lo scoiattolo, la tartaruga, il cinghiale, il daino, il capriolo e la volpe.

Tra le specie appartenenti all’avifauna stanziale e migratrice troviamo il fagiano, la quaglia, l’upupa, la ghiandaia, il picchio verde, la taccola, il cuculo, il gruccione, lo storno, la gazza ladra e la cornacchia grigia e molti passeriformi quali il cardellino, il fringuello, il pettirosso e il merlo.
I rapaci diurni i più frequenti sono l’albanella reale e minore, il falco pecchiaiolo, il nibbio bruno, il biancone, la poiana, il gheppio ed il lodolaio; tra i rapaci notturni troviamo la civetta, l’assiolo, il barbagianni e l’allocco.
La caratterizzazione della superficie boschiva è complessivamente di circa 200 ettari suddivisi tra querceti a prevalenza di leccio, roverella e cerro mentre in un’area di 115 ettari si può osservare una lenta ricrescita di macchia mediterranea formata dalla tipica boscaglia di arbusti sempreverdi. Le specie arbustive sono il corbezzolo, il biancospino, la marruca, il lentisco, la ginestra, la fillirea, l’erica, il rovo, il mirto, il pungitopo ed il cistus. Inoltre è possibile riconoscere esemplari di sorbo, pero e prugno selvatico. Fanno comparsa negli specchi d’acqua più grandi specie quali il germano reale, l’alzavola, la gallinella d’acqua, la garzetta, l’airone cenerino e l’airone guardabuoi.
Contattare l’agriturismo per maggiori informazioni agriturismo@parrina.it

Leggi tutto
Chiudi
Loading