Vini e Grappe Parrina

Ansonica Costa dell'Argentario

Acquista su Tannico

UVAGGIO:
Ansonica (100%)

GRADO ALCOLICO:
13,5%

N° BOTTIGLIE/ANNO:
20.000

ZONA DI PRODUZIONE:
Località La Parrina

VIGNETO:
Tinaro, Pini

TERRENO:
Limo-argilloso calcareo

Ansonica Costa dell'Argentario

RESA ETTARO/UVA:
75qt/ha

VENDEMMIA:
Raccolta meccanizzata con vendemmiatrice automatica

RESA VINO/UVA:
≅ 60%

FERMENTAZIONE:
Durata 17gg Temp. Media 17°C

AFFINAMENTO:
Sospensione su fecce fini per 6 mesi in vasche d’acciaio

TAPPO:
Monopezzo naturale-sintetico

Caratteristiche e tecniche di produzione

Le uve di questa varietà sono sottoposte ad una lunga lavorazione in vigna per diminuire il numero di grappoli per pianta e le dimensioni del singolo grappolo. Per avere un frutto dalle caratteristiche di pregio viene difatti tagliata la parte finale del grappolo e l’ala. Queste uve hanno una maturazione ritardata rispetto alle altre varietà a bacca bianca, infatti la raccolta avviene nei primi giorni di ottobre quando zuccheri e precursori aromatici hanno raggiunto concentrazioni elevate. Nelle primi fasi di lavorazione viene operata una refrigerazione del mosto (fino a 10°C) che permette di preservare le pregiate caratteristiche di questo prodotto. Alla fermentazione a temperatura controllata segue un lungo affinamento sulle fecce nobili, con batonnages giornaliero.

Esame visivo

Giallo paglierino tenue e luminoso.

Esame olfattivo

Intense note di frutta esotica, acacia ed erbe aromatiche della macchia mediterranea.

Esame gustativo

Vivace e armonico, morbida al palato, con spunti sapidi e fruttati.

Considerazioni

L’Ansonica è un vitigno robusto e pregiato, proveniente dalla Grecia, conosciuto anche con il nome Inzolia in Sicilia. I vini prodotti da questo vitigno hanno meritato, grazie alle loro caratteristiche, il riconoscimento della D.O.C. dal 1995.

Abbinamenti

L’Ansonica Costa dell’Argentario D.O.C si abbina con tutti i piatti di pesce e risulta particolarmente indicato con ostriche, frutti di mare e carpacci, ma anche con zuppe di verdura.

Note di degustazione

Palato sottile, piuttosto evanescente con una coda finale lievemente minerale.

Scarica la scheda in PDF

Torna al menu Vini

Loading